Destinatari:  Lavoratori nei nidi e nelle scuole di ogni ordine e grado

Il corso è finalizzato a Fornire ai lavoratori una formazione sufficiente ed adeguata in materia di salute e sicurezza, anche rispetto alle conoscenze linguistiche, con particolare riferimento a:

  1. a) concetti di rischio, danno, prevenzione, protezione, organizzazione della prevenzione aziendale, diritti e doveri dei vari soggetti aziendali, organi di vigilanza, controllo, assistenza;
  2. b) rischi riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell’azienda

Il personale di nuova assunzione (lavoratori, dirigenti e preposti)  deve essere avviato ai corsi anteriormente e qualora ciò non fosse possibile, contestualmente all’assunzione. In tale ipotesi, ove risultasse impossibile completare il corso prima dell’adibizione del dirigente, preposto o lavoratore alle attività, l’iter formativo deve essere completato entro e non oltre 60 giorni dall’assunzione.

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA

Organizzazione didattica:

Il corso prevede tre incontri: 4 ore di formazione generale e 8 ore di formazione specifica come stabilito dall’Accordo tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, approvato il 21.12.2011 e pubblicato nella G.U. n°8 dell’11 gennaio 2012 .

Contenuti della FORMAZIONE GENERALE: (Punto 4 dell’Accordo)

Presentazione dei concetti generali in tema di prevenzione e sicurezza sul lavoro.

Contenuti: concetti di rischio, danno, prevenzione, protezione, organizzazione della prevenzione aziendale,diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali, organi di vigilanza, controllo e assistenza.

Contenuti FORMAZIONE SPECIFICA: (Punto 4 dell’Accordo)

Contenuti: Rischi infortuni, Meccanici generali, Elettrici generali, Macchine, Attrezzature, Cadute dall’alto, Rischi da esplosione, Rischi chimici, Nebbie – Oli – Fumi – Vapori – Polveri, Etichettatura, Rischi cancerogeni, Rischi biologici, Rischi fisici, Rumore, Vibrazione, Radiazioni, Microclima e illuminazione, Videoterminali, DPI Organizzazione del lavoro, Ambienti di lavoro, Stress lavoro correlato, Movimentazione manuale carichi, Movimentazione merci (apparecchi di sollevamento, mezzi trasporto), Segnaletica, Emergenze, Le procedure di sicurezza con riferimento al profilo di rischio specifico, Procedure esodo e incendi, Procedure organizzative per il primo soccorso, Incidenti e infortuni mancati, Altri Rischi.

(La trattazione dei rischi sopra indicati, richiamati dalla norma, verrà declinata secondo la loro effettiva presenza nelle attività svolte dall’Azienda)

Vi riportiamo sotto le specifiche relative alle tipologie di lavoro con l’indicazione delle ore necessarie da effettuare:

ATECO 85: Istruzione – scuole (insegnanti e ausiliari) –> rischio medio
(4 ore form. generale e 8 ore form. specifica)

ATECO 88.91: Servizi di asili nido; –> rischio medio
(4 ore form. generale e 8 ore form. specifica)

ATECO 49.39.09 Trasporto persone (es. scuolabus) –> medio rischio
(4 ore form. generale e 8 ore form. specifica)

ATECO 56: cuochi, addetti alla mensa ed il catering –> basso rischio
(4 ore form. generale e 4 ore form. specifica)

ATECO 82.19: Professioni nel lavoro d’ufficio –> basso rischio 8 ore
(4 ore form. generale e 4 ore form. specifica)

Vi ricordiamo che il personale di nuova assunzione (lavoratori, dirigenti e preposti)  deve essere avviato ai corsi anteriormente e qualora ciò non fosse possibile, contestualmente all’assunzione. In tale ipotesi, ove risultasse impossibile completare il corso prima dell’adibizione del dirigente, preposto o lavoratore alle attività, l’iter formativo deve essere completato entro e non oltre 60 giorni dall’assunzione.

La metodologia utilizzata (Punto 3 dell’Accordo): Approccio interattivo che prevede la centralità del lavoratore nel percorso di apprendimento, mediante:lezioni frontali, esercitazioni teoriche e pratiche e relative discussioni, lavori di gruppo, Roleplaying.

Docenti:  i docenti saranno consulenti in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro, esperti in sistemi di gestione salute e sicurezza, con esperienza superiore ai tre anni di insegnamento o professionale in materia di salute e sicurezza sul lavoro (Punto 1 dell’Accordo).

DATA E ORARIO

Sabato 25 febbraio 2017
orario 9:00 – 13:00 (formazione generale) 4 ore

Sabato 18 marzo 2017
orario 9:00 – 13:00 e 14:00 – 18.00 (formazione specifica) 8 ore

MODALITA’ ATTUATIVE

Certificazione finale: verrà rilasciato un attestato di frequenza al termine del corso.

Modalità d’iscrizione:  E’ necessario spedire via fax il modulo d’iscrizione, completo di tutti i dati del personale lavoratore interessato, al n. 055-6533717 entro e non oltre  il 17 febbraio 2017 . Il corso non prevede attività di selezione. Il corso sarà attivato al raggiungimento di un numero minimo di 15 partecipanti.  Nel caso in cui il numero degli iscritti superasse quello previsto da progetto(35 partecipanti), la Fism suddividerà gli iscritti in due gruppi per ordine di arrivo delle domande e si impegnerà per organizzare per il secondo gruppo un altro corso con date ancora da definire.

Frequenza: Obbligo di frequenza del 90% delle ore di formazione previste. (Punto 2 dell’Accordo)

Adesione al corso e modalità di pagamento

  • Corso Sicurezza per lavoratori solo formazione generale € 40,00 a partecipante
  • Corso Sicurezza per lavoratori solo formazione specifica basso rischio € 50,00 a partecipante
  • Corso Sicurezza per lavoratori solo formazione specifica medio rischio € 90,00 a partecipante
  • Corso Sicurezza per lavoratori rischio medio 12 ore  € 110,00 a partecipante
  • Corso Sicurezza per lavoratori rischio basso 8 ore  € 90,00 a partecipante
  • Corso AGGIORNAMENTO Sicurezza per lavoratori 6 ore  € 75,00 a partecipante

Il pagamento può essere effettuato in contanti alla prima lezione o effettuando un bonifico alla Fism Regione Toscana con la descrizione nella causale“iscrizione corso sicurezza matr. 2016-2017_4” Banca di Credito cooperativo di Pontassieve cod.  IBAN IT84 T087 3637 7200 0000 0071 515.

Siete pregati di inoltrare per fax al n. 055-6533717 prima dell’inizio del corso copia del bonifico effettuato alla cortese attenzione di Elisa Baluganti.

SEDE

Istituto Immacolata Concezione – Viale Europa 206 Firenze